capasanta-al-bergamotto

Capesante al bergamotto

capasanta-al-bergamotto

Adoro le capesante! Come piccole veneri racchiuse in una splendida conchiglia, così bianche e delicate come la carne di una Venere appunto, e come lei così sensuali ed eleganti…si sposano bene con sapori decisi e forti ma anche con accostamenti più soft. Io amo i contrasti, nei colori, nei profumi e nei sapori, così l’ho sposata questa volta ad una salsa profumatissima al bergamotto. Anche il bergamotto mi sa di mare, come lei, mi ricorda tanto l’olio al bergamotto che ci spalmiamo prima di esporci al sole, sulla spiaggia. Così ho cosparso questo bocconcino di mare con un ristretto di succo di questo aromatico agrume. Ricetta semplice ma ricercata. Eccovela.

Per 4 persone
– 4 capesante
– 1 grosso bergamotto
– 2 scalogni
– 1/2 bicchiere di vino bianco corposo
– sale e pepe
– olio evo

Pulite le capesante dal loro dente, sciacquate bene la conchiglia. Affettate sottilmente uno scalogno, mettete in un padellino due cucchiaio di olio, lo scalogno, poco sale e fate rosolare, aggiungete il succo del bergamotto e fate cuocere a fuoco lento per 10 minuti. Scottate le capesante in poco olio d’oliva da entrambe le parti per 3 minuti ciascun lato. Nel frattempo frullate il succo di bergamotto e scalogno, aggiungete mezzo bicchiere di vino alle capesante e sfumate. Servite le capesante nella loro conchiglia guarnite con la salsa la bergamotto, del pepe e qualche scorzetta del bergamotto grattugiata. Accompangate con un bianco d’Abruzzo fresco e se volete del pane abbrustolito con un velo di burro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *